mercoledì 21 giugno 2017

Riceviamo dai compagni del SOL COBAS e volentieri pubblichiamo. Solidarietà ai lavoratori Gefco!

Oggi alla Gefco di pregnana milanese la lotta degli operai, licenziati in seguito ad una manovra padronale di cambio appalto, per ridurre il costo del lavoro, è entrata in una fase più avanzata, di violenza aperta tra operai in sciopero e squadre crumire.
Camionisti a cottimo e impiegati, aizzati dai dirigenti Gefco in prima fila, hanno tentato di forzare il blocco venendo alle mani con il picchetto. Pur in inferiorità numerica i militanti del SOL  compagni del sol cobas  hanno retto l'urto e respinto l'aggressione.
Risponderemo alla guerra padronale con la determinazione necessaria e metteremo la vertenza Gefco al posto che merita nelle priorità di lotta del Sol Cobas.
Multinazionali dello sfruttamento, sostenute da crumiri e fascisti non devono passare! E non passeranno!

Nessun commento: