giovedì 13 marzo 2014

Volantino ALLCA su CCNL

FIRMATO IL CONTRATTO DELLA GOMMA - PLASTICA:
pochi spiccioli spalmati in 3 tranches, aumento delle giornate lavorative, scarsissimo recupero con una tantum, nessuna riduzione orari di lavoro, più flessibilità, rapporti sindacali solo con la triade, stravolto il ruolo sindacale da rappresentanti degli interessi dei lavoratori a rappresentanti di loro stessi, sempre più  fondi integrativi ed enti bilaterali,  cogestiti tra “padroni” e sindacati concertativi.


E I LAVORATORI? E TUTTE LE MOZIONI PRESENTATE ALLE ASSEMBLEE? E L’OCCUPAZIONE?
Il rinnovo del ccnl gomma plastica  conferma la strategia atta ad escludere i lavoratori, le proposte e gli emendamenti nati dagli stessi; dal cappello del mago, invece, sono uscite relazioni sempre più strette ed esclusive tra la triade e i padroni, eliminando così il ruolo delle rsu e dei lavoratori.
Deroghe (leggi peggioramenti) su alcune voci, non ultima quella sulla ultima tranches di aumento, che può essere rimandata di tre mesi in caso di “crisi” vera o falsa che sia.
Aumenti economici :
·        al livello più basso (quello che già prende meno) il totale degli aumenti alla fine saranno di 83 euro lordi;
·        al livello più alto ( 4 gatti che già guadagnano bene) gli aumenti alla fine saranno di 140 euri;
·        la maggior parte del personale avrà aumenti di 125 euro lordi (livelli e ed f)
·        si prosegue nel dichiarare di “recuperare l’inflazione”, solo che è quella “teorica” perché nella pratica i lavoratori nel carrello della spesa ci devono mettere anche i carburanti e le tasse che a parole scendono, ma chissà perché nella pratica poi aumentano.

Un contratto da respingere in toto, che ci impoverisce sempre di più, che non va nella direzione chiesta dai lavoratori, che non tutela l’occupazione e non redistribuisce nulla. Aiuta solo aziende e triade sindacale a dominare e reprimere le richieste dei lavoratori.

RESPINGI AL MITTENTE QUESTO MISERO E PEGGIORATIVO ACCORDO
ORGANIZZATI CON LA CUB


15 Gennaio 2014

Nessun commento: