giovedì 9 febbraio 2017

Comunicato del Coordinamento Nazionale di Cub Scuola

Il Coordinamento Nazionale della CUB Scuola nel merito degli scioperi
dell'8 e del 17 marzo valuta:

- che lo sciopero GENERALE dell'8 marzo è una straordinaria occasione
per legare la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori di tutte
le categorie e, in particolare, di quelle e quelli della scuola alla
mobilitazione contro l'oppressione che subiscono le donne e che, di
conseguenza, la richiesta di unificare gli scioperi dell'8 e del 17
marzo in un UNICO sciopero, anche se con obiettivi specifici su
contratto, legge 107, organico per quel che riguarda la scuola, è una
proposta pienamente condivisibile;

- che è necessario perseguire l'unità, quanto meno nelle mobilitazioni,
del sindacalismo di base nella scuola e che sarebbe da irresponsabili e
foriera di gravi difficoltà PER I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DELLA
SCUOLA proporre DUE scioperi di categoria, uno l'8 ed uno il 17;

- di conseguenza, si dichiara disponibile, laddove sia una scelta
comune dei sindacati di base della scuola, ad anticipare lo sciopero
della scuola dal 17 all'8 marzo ed invita le altre organizzazioni del
comparto scuola a valutare CONGIUNTAMENTE questa ipotesi.

Crediamo infatti che su questioni di rilevanza , l'orgoglio e
l'interesse di organizzazione debbano essere messi da parte in
considerazione dell'interesse GENERALE del movimento.

Milano, 6 febbraio 2017

Nessun commento: