sabato 14 giugno 2014

Volantino realizzato per l'Assemblea in cui si enuncia l'apertura di una procedura di mobilità/licenziamenti fasulli in "ragione" del massimo profitto

39 lavoratori a casa, tra mobilità e contratti interinali,
in FLINT nelle sedi di Baranzate e Cinisello !
Questo è quanto annunciato nella paventata mobilità
delle ultime settimane.
 Quando va bene, a loro i dividendi ! 
Quando prevedono una riorganizzazione del lavoro,
oltretutto con un incremento dei volumi da produrre,
a pagare sono, come al solito, i più deboli !

E’ una vergogna che anche FLINT, azienda di storica solidità e serietà, si adegui ad un modello sempre più orientato alla “subordinazione del lavoro alla finanza” con la prospettiva involutiva di tagli e precarizzazione del lavoro, investendo sempre meno nelle attività produttive e nella forza lavoro, per orientarsi alla mera gestione finanziaria di fare impresa.

Infatti, una efficiente organizzazione del lavoro non si esercita con un taglio di 39 posti di lavoro, di cui 12 lavoratori a termine, invisibili da questo grave impatto sociale, bensì con investimenti per innovazione di processo e di prodotto, nonché nella forza lavoro che è il vero motore dello sviluppo dell’impresa.

ALLCA CUB per una questione di principio è da sempre contraria ad ogni licenziamento NON VOLONTARIO e si opporrà pubblicamente con forza per contrastare ogni eventuale licenziamento involontario, anche di fronte ad un possibile, quanto scandaloso consenso delle organizzazioni sindacali firmatarie, mettendo in atto ogni misura volta a tutelare i diritti di tutti i lavoratori e alla salvaguardia dei posti di lavoro.


 No alla mobilità involontaria, Sì a strumenti di solidarietà collettiva per impedire i licenziamenti forzosi

Le divisioni fra i lavoratori non pagano mai e favoriscono solo il padronato.
Ricordiamo invece che l'unione e la lotta pagano sempre.
Non rassegnarti ed unisciti alle iniziative di lotta: insieme si può fare molto !


Milano, 13 giugno  2014

ALLCA - CUB  - 20130 Milano - V.le Lombardia, 20 -  Tel. 02/70631804 - 

Nessun commento: